Confessioni di una Mamma

Ciao Amici,

finalmente la cavalletta si è decisa a saltare da queste parti!

Non è che non ho avuto tempo perchè, diciamoci la verità, il tempo lo troviamo sempre per fare ciò che ci piace, giusto? Quindi non cercherò scuse per giustificare questa lunga assenza. La verità è che fino a qualche giorno fa mi ero organizzata in modo sbagliato, annullando quasi completamente la mia persona e mettendo in primo piano i bisogni del piccolo Leonardo, quelli di mio marito, quelli della casa, i mille impegni da sbrigare…e a fine giornata ero così distrutta da non avere voglia nemmeno di sistemarmi le unghie, non dico di fare chissà quale manicure!

Ho un bimbo di 3 mesi e mezzo e occuparsi di un esserino così piccolo senza l’aiuto di nessuno, non è poi così banale: allattamento al seno, cambio dei pannolini, lavaggio dei vestitini che 9 volte su 10 si sporcano di pupù, rigurgiti ovunque…

Poi mi sono ricordata delle parole della grande Chiara, e ho deciso di provare anche io a sbrigare velocemente e nei ritagli di tempo quelle faccende che non portano a una vera felicità interiore  tipo stirare, lavare i pavimenti, spolverare…
ecco che il mio motto è diventato “Rimanda ad un altro momento ciò che non ti va di fare adesso”. Sembra facile e scontato, ma credetemi, per una come me che per anni è andata avanti stressandosi per avere una casa sempre perfettamente pulita ed organizzata, non è stato facile prendere questa decisione, ma ho sempre stimato, ammirato e anche un pò ammirato quelle persone che riescono ad essere felici trovando il tempo per giocare con i figli e per sfogare  i loro talenti creativi.

Ho la fortuna di poter stare a casa ancora per un pò di tempo e sono sicura che quando rientrerò a lavoro mi pentirò di tutto il tempo che ho sprecato dietro le faccende domestiche, si perchè se si raccoglie un pò di polvere sui soprammobili, grazie al cielo non la vede ne mia madre ne mia suocera!

Quindi, dopo 3 mesi di assoluta inattività creativa, ho deciso che quando mio figlio dorme (fortunatamente lo fa spesso) io sono libera di essere me stessa, ho voglia di ricamare? lo faccio! Ho voglia di farmi la manicure? La faccio! Voglia di decorare qualcosa? Lo faccio!
Poi quando torna a casa il mio adorato marito e si gode il suo cucciolo ho del tempo per mettere a posto la casa, cosa ci vorrà mai a pulire 50 mq? Senza interruzioni impiegherò un ora, anzi che stare in ballo tutto il giorno togliendo momenti preziosi al mio piccolino e non facendo nulla di speciale per me…

Che ne dite?

La cavalletta è tornata a saltare!

Buona giornata amici!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...